Logo ARAG

Seleziona la tua tutela per:

RICHIEDI INFORMAZIONI GRATUITE AL 045 6260530
o INVIA UNA MAIL A info@tutelalegaleonline.it

Modulistiche previste dal "Codice delle Assicurazioni Private"

Regolamento IVASS (ex ISVAP) n. 5/2006 art. 49 - ALLEGATO 7A
COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI


Regolamento IVASS (ex ISVAP) n. 5/2006 art. 49 e art. 50 - ALLEGATO 7B
Ai sensi della vigente normativa, l’Intermediario assicurativo ha l’obbligo di consegnare al Contraente il presente documento che contiene notizie sull’Intermediario stesso, su potenziali situazioni di conflitto di interessi e sugli strumenti di tutela del Contraente. L’inosservanza dell’obbligo di consegna è punita con sanzioni amministrative pecuniarie e disciplinari.
INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO, NONCHÉ IN CASO DI MODIFICHE DI RILIEVO DEL CONTRATTO O DI RINNOVO CHE COMPORTI TALI MODIFICHE.

Regolamento IVASS (ex ISVAP) n. 5/2006 art. 52 
NFORMAZIONI DA RENDERE ALL'INTERESSATO SULL'ADEGUATEZZA DEL CONTRATTO OFFERTO

Informativa Privacy ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679
INFORMATIVA RESA ALL'INTERESSATO PER IL TRATTAMENTO ASSICURATIVO DEI DATI PERSONALI

Regolamento IVASS (ex ISVAP) n. 8 del 03/03/2015 art. 7 e 8
CONSENSO ALLA TRASMISSIONE DELLA DOCUMENTAZIONE IN FORMATO ELETTRONICO REVOCA DEL CONSENSO ALLA TRASMISSIONE DELLA DOCUMENTAZIONE IN FORMATO ELETTRONICO

Provvedimento IVASS n° 46/2016
GESTIONE DEI RECLAMI


Valutazione di Adeguatezza delle Polizze dei Rami Elementari
Le vigenti disposizioni di legge ed i regolamenti obbligano gli intermediari assicurativi a proporre esclusivamente contratti adeguati alle esigenze dei clienti. La violazione di detto obbligo comporta la responsabilità dell’intermediario e lo assoggetta alle sanzioni amministrative pecuniarie e disciplinari previste dall’ordinamento. Ciò rende indispensabile una preventiva assunzione di informazioni dal cliente col tramite della presente, in assenza delle quali sarebbe impossibile adempiere a tale obbligo. Il cliente, può rifiutare di fornire le informazioni che dovranno essere richieste, ma ciò pregiudicherebbe la valutazione dell’adeguatezza del controllo rispetto alle sue esigenze assicurative e comporta, comunque, il rilascio da parte sua di una dichiarazione attestante il rifiuto stesso. Prima di procedere alla compilazione del Questionario, La invitiamo a leggere attentamente le avvertenze di seguito riportate.


 

CONTATTI

Posta certificata

frigoassicurazionisnc@bpec.it

Indirizzo Email

info@tutelalegaleonline.it

Reclami

reclami@frigoassicurazioni.com

Contatti diretti

045 6260530

045 6269000

 

COSA FARE IN CASO DI SINISTRO

Liquidazione dell’indennizzo Avvertenza: l’Assicurato deve denunciare immediatamente per iscritto, qualsiasi sinistro nel momento in cui si è verificato e/o ne abbia avuto conoscenza. In ogni caso deve fare pervenire alla Società notizia di ogni atto a lui notificato, entro 3 (tre) giorni dalla data della notifica stessa. L’Assicurato può denunciare i nuovi sinistri tramite posta ordinaria, tramite mail alla casella denunce@arag.it o al numero di fax +39 045.8290 557. Per la successiva trattazione dei sinistri (successivi scambi di corrispondenza per sinistri già aperti) invece si possono utilizzare la mail sinistri@arag.it, il fax +39 045.8290 449 e la posta ordinaria

 

Si rinvia agli Articoli 7 e 8 delle Condizioni di assicurazione per gli aspetti di dettaglio delle procedure liquidative.

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa privacy
(leggi)