Logo ARAG

Seleziona la tua tutela per:

RICHIEDI INFORMAZIONI GRATUITE AL 045 6260530
o INIVA UNA MAIL A info@tutelalegaleonline.it

OPZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE

A cosa serve l'opzione patrimonio immobiliare?

Le prestazioni vengono fornite agli assicurati per i beni immobili di cui siano proprietari purché da loro utilizzati ad uso esclusivamente abitativo, nei seguenti casi:

1. Richiesta di risarcimento danni extracontrattuali provocati agli immobili da fatti illeciti di terzi esclusivamente per la fase stragiudiziale.
2. Difesa in procedimenti penali per delitti colposi e per contravvenzioni.
3. Controversie contrattuali con le Compagnie di assicurazione riferite a polizze Multirischio del Fabbricato qualora l’evento che ha determinato l’attivazione della polizza Multirischio sia successivo alla data di effetto della presente polizza.
4. Chiamata in causa della Compagnia assicuratrice di responsabilità civile.
5. Controversie contrattuali con il notaio per gli atti di compravendita di immobili, iscrizioni ipotecarie e mutui.
6. Controversie contrattuali con fornitori e prestatori d’opera per la manutenzione ordinaria e/o straordinaria dell’immobile.
7. Controversie relative al diritto di proprietà e agli altri diritti reali.


Guarda la scheda tecnica riassuntiva.

   

Quando è utile?

› Nella fase stragiudiziale, per ottenere il risarcimento di danni alla tua casa.
› Per controversie contrattuali con fornitori, in caso di manutenzione.
› Per controverse con il notaio. In caso di controversie relative alle polizze multirischio del fabbricato.
› Per controversie relative al diritto di proprietà o altri diritti reali.
› Per la difesa penale in caso di reati colposi e contravvenzioni.
› In caso di opposizione a sanzioni amministrative per lavori di manutenzione o ristrutturazione (ex D.Lgs. n.81/2008).



Alcuni esempi

› Un automobilista, in fase di manovra con la propria vettura, urta e danneggia il cancello automatico del vostro edificio.
› L’impianto d’allarme che vi doveva essere contrattualmente consegnato per la fine di luglio non è stato installato.
› Contestate all’idraulico che il montaggio della caldaia non è stato eseguito con la dovuta perizia in quanto si sono verificate infiltrazioni sulle pareti.
› L'idraulico non lavora a regola d'arte e provoca danni alle tubazioni.
› Denunciate un furto all’Impresa di assicurazioni. Quest’ultima contesta che i mezzi di chiusura erano insufficienti e quindi applica uno “scoperto” che non condividete.
› Utilizzando un decespugliatore, mandate in frantumi un vetro della finestra dell’abitazione del vicino. Quest’ultimo vi chiede il risarcimento del danno. Chiamate in causa la vostra Compagnia nel giudizio instaurato dalla controparte.
› Acquistate un’abitazione che un notaio aveva dichiarato libera da ipoteca. Ad una ulteriore verifica, il bene immobile risulta gravato da ipoteca a favore di una banca e avviate una vertenza con il notaio.
› Vostra moglie fa cadere inavvertitamente dalla finestra un vaso di fiori che ferisce in modo serio un passante.
› Durante una festa a casa vostra, un ospite scivola sul pavimento bagnato fratturandosi un braccio.
› Una porta interna cede e un vostro ospite si procura una frattura ad un arto.
› In veste di committente dei lavori per il rifacimento del tetto, ricevete una sanzione amministrativa nella quale vi viene contestata l’insufficiente installazione di mezzi di protezione.
Quali ambiti ti interessa tutelare?
Più opzioni scegli, più il prezzo è vantaggioso.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Cliccando su invia, accetti la nostra Normativa sull'utilizzo dei dati
(leggi)